PRODOTTO ORIGINALE AUTORIZZATO
SPEDIZIONE ENTRO 24 ORE
SUPPORTO TRAMITE CHAT, E-MAIL E TELEFONO
NUMERO VERDE +39 02 40708211
 
MICROSOFT WINDOWS SERVER 2016 DATACENTER 2-CORE

MICROSOFT WINDOWS SERVER 2016 DATACENTER 2-CORE

379,28 € *

Prezzi incl. IVA

Pronto per la spedizione immediata, tempo di consegna 24 ore su 24


Sei un cliente commerciale o hai domande legali?

Sono qui per te.


Kadir Aydin

Microsoft Licensing Professional (MLP)

Microsoft Windows Server 2016 Datacenter 2-Core Windows Server 2016 Datacenter offre tutti i...altro
Informazione prodotto "MICROSOFT WINDOWS SERVER 2016 DATACENTER 2-CORE"

Microsoft Windows Server 2016 Datacenter 2-Core

Windows Server 2016 Datacenter offre tutti i requisiti per soddisfare pienamente le richieste di grandi organizzazioni e aziende per un elevato grado di virtualizzazione per quanto riguarda i server utilizzati e i servizi forniti; è la versione server di Windows 10. Il pacchetto 2-Core costituisce la base per le licenze server con la Datacenter Edition.

I fatti più importanti di Microsoft Windows Server 2016 Datacenter in breve

Con Windows Server 2016 Datacenter, le aziende ricevono un sistema operativo server affidabile con molte potenti tecnologie e funzioni che supportano la virtualizzazione delle applicazioni. Rispetto alla versione precedente, questa Datacenter Edition offre, oltre a numerosi miglioramenti e ottimizzazioni, soprattutto molte nuove funzioni esclusive che garantiscono anche una maggiore sicurezza delle infrastrutture di rete grazie a una maggiore stabilità e a una protezione ottimizzata contro i guasti, ecc. Grazie all'interfaccia familiare di Windows 10, l'uso di Windows Server 2016 Datacenter è quasi intuitivo.

Cosa offre Windows Server 2016 Datacenter Edition?

Uno dei principali criteri decisionali per l'acquisto di Windows Server 2016 Datacenter Edition è la crescente necessità di virtualizzazione per sviluppare e gestire complesse infrastrutture iperconvergenti. A tal fine, questa Datacenter Edition offre molte funzioni esclusive di cui possono beneficiare le aziende con molti sistemi virtuali e requisiti elevati in termini di IT, oltre a grandi carichi di lavoro. Queste includono Storage Spaces Direct (S2D) e Storage Replica, Shielded Virtual Machines (Shielded VM), Software Defined Networking (SDN) e il nuovo Protocol Stack, descritti in dettaglio di seguito.

In Windows Server 2016 Datacenter sono disponibili anche i Microsoft Azure Services, che consentono una connessione ancora più stretta degli ambienti locali al cloud con ulteriori funzioni pratiche.

Licenza dell'edizione Windows Server 2016 Datacenter con software usato

Con il rilascio della versione di Windows Server 2016, la licenza della Datacenter Edition è solo basata sul core: Si ipotizza un numero minimo di 16 core per ogni server; è possibile concedere in licenza anche core aggiuntivi con i corrispondenti pacchetti a 2 core - maggiori dettagli di seguito.

Wiresoft offre questo pacchetto a 16 core per Windows Server 2016 Datacenter come software usato. Rispetto ai nuovi prodotti, gli acquirenti beneficiano soprattutto del loro prezzo più basso - senza limitazioni nell'ambito delle funzioni, ad esempio nell'uso delle macchine virtuali o delle prestazioni - e questa vecchia versione del server di solito non viene più offerta nuova. Informazioni dettagliate sull'ambito funzionale di Microsoft Windows Server 2016 Datacenter Edition e sulle esatte condizioni di licenza sono disponibili nella seguente panoramica.

Windows Server 2016 Datacenter Edition: tutti i vantaggi e le funzioni esclusive

Con Windows Server 2016 Datacenter Edition, le grandi aziende che sviluppano e distribuiscono ambienti altamente virtualizzati o infrastrutture iperconvergenti ricevono un potente software server che soddisfa tutti i requisiti. Le caratteristiche e le funzioni integrate utilizzano tecnologie Microsoft innovative per fornire applicazioni stabili e affidabili.

La Datacenter Edition non convince solo nell'ambito della rete, ma offre anche molti vantaggi nella sicurezza e nell'archiviazione dei dati. Ha quindi la flessibilità necessaria per adattare le infrastrutture IT più complesse delle aziende ai requisiti aziendali attuali e futuri dell'era digitale. Di conseguenza, consente la distribuzione di storage virtuale, piattaforme web e applicative e reti software-defined (SDN) più convenienti, oltre a migliorare la gestione e l'automazione dei server e la sicurezza e l'accesso ai dati.

In Windows Server 2016 Datacenter, molte funzionalità esclusive supportano la creazione di strutture di rete stabili in grado di sopportare meglio carichi e interruzioni maggiori, tra cui: Shielded Virtual Machines, Storage Spaces Direct e Software Defined Networking (SDN), oltre a Storage Replica e a un nuovo stack di rete (Protocol Stack), integrati da innovazioni per il clustering failover in Hyper-V, che vengono presentate qui.

Macchine virtuali schermate (VM schermate)

Le macchine virtuali schermate offrono un elevato livello di protezione nelle reti contro il furto o l'uso improprio dei dati critici utilizzati nelle applicazioni business-critical quando sono esternalizzate su un cloud pubblico, ad esempio. Le macchine virtuali schermate utilizzano a questo scopo un Guarded Fabric, composto da Host Guardian Service (HGS) e Host protetti.

Reti definite dal software (SDN)

Con il Software Defined Networking, sia i dispositivi di rete fisici (ad es. router, switch) che quelli virtuali (ad es. gateway) possono essere configurati centralmente e gestiti dinamicamente. L'SDN può essere utilizzato anche per proteggere le reti e accelerare il provisioning dei carichi di lavoro, mentre il Software Defined Networking può essere utilizzato per definire e scalare le politiche per il controllo delle reti fisiche e virtuali.

Storage Spaces Direct (S2D)

S2D o Storage Spaces Direct consente di combinare l'archiviazione dei dati su diversi server Windows locali in un cluster di archiviazione virtuale. S2D facilita la creazione e la gestione di sistemi di storage software-defined scalabili e altamente disponibili.

Replica di archiviazione

Oltre a S2D, Storage Replica in Windows Server 2016 Datacenter viene utilizzato per ridurre al minimo i tempi di inattività con la preparazione ai disastri e praticamente escludere la perdita di dati a livello di file system. Storage Replica supporta sia la replica sincrona, in cui i dati vengono sottoposti a mirroring nelle sedi fisiche con volumi fail-safe, sia la replica asincrona, in cui i dati vengono sottoposti a mirroring tra le sedi tramite aree regionali che utilizzano collegamenti di rete con latenze più elevate.

Ulteriori funzioni di sicurezza

Con i nuovi livelli di sicurezza disponibili in Windows Server 2016, le minacce alle strutture IT di un'azienda vengono identificate ancora meglio e le contromisure appropriate vengono avviate tempestivamente. Anche la protezione delle macchine virtuali è stata aumentata, tra l'altro grazie all'ottimizzazione del controllo degli accessi e all'integrazione di più livelli di protezione, che hanno ridotto il rischio di sicurezza.

La maggiore sicurezza dell'edizione Datacenter Server è garantita anche dall'approccio Microsoft Zero Trust, che prevede la separazione tra host e macchina virtuale, con risorse utilizzate in ambienti condivisi protette da macchine virtuali schermate. Il servizio Microsoft Host Guardian identifica gli host affidabili e, tramite la gestione Just in Time e Just Enough, è possibile definire regole per limitare l'accesso degli amministratori.

Ulteriori funzioni di Windows Server 2016 Datacenter Edition

Rispetto alla versione precedente, Windows Server 2016 Datacenter offre ancora più possibilità per la virtualizzazione delle applicazioni attraverso una migliore integrazione dei container. A queste si aggiungono altre funzioni come Nano Server e Azure Services, anch'esse brevemente descritte.

Inoltre, l'utilizzo di Windows Server 2016 Datacenter come centro dati per la gestione delle infrastrutture IT è ottimizzato, tra l'altro, da nuovi ruoli server disponibili e da opzioni aggiuntive per l'assegnazione dei diritti utente. Windows Server 2016 Datacenter può anche essere lanciato nell'applicazione core ridotta per migliorare le prestazioni sull'hardware più vecchio, non visualizzando l'interfaccia grafica del desktop.

Funzionalità di virtualizzazione con Hyper-V

L'edizione Datacenter di Windows Server 2016 include diritti di virtualizzazione per un numero illimitato di macchine virtuali e container Hyper-V. Le funzionalità di storage disponibili con Hyper-V includono l'iniziatore iSCSI per utilizzare il protocollo SCSI su una rete IP, il già citato Storage Spaces Direct, l'I/O multipath (MPIO) per una maggiore resilienza attraverso un migliore bilanciamento del carico e la VM Storage Resiliency per migliorare la disponibilità dei cluster Hyper-V attraverso una maggiore tolleranza ai guasti del sistema di storage.

Supporto per i contenitori di Windows Server in Docker

Microsoft Windows Server 2016 supporta Windows Server Containers o i container Hyper-V basati sul software open source Docker, rendendo più semplice la distribuzione di applicazioni server e cloud tramite la virtualizzazione dei container, compresa la semplificazione della distribuzione.

Nano Server in Windows Server 2016

Nano Server è un sistema operativo per server gestito in remoto che consente di creare server molto più snelli, in quanto l'uso di un motore virtuale può far risparmiare fino al 90% di spazio di archiviazione in una struttura server aziendale. Nano Server è ottimizzato per Windows Server Containers o Docker e può quindi essere configurato per ospitare container Docker, oltre a essere utilizzato per i classici servizi server come i file server.

Utilizzo dei servizi Microsoft Azure con Windows Server 2016 Datacenter

La versione 2016 di Windows Server offre una connessione ancora più stretta tra il sistema operativo e i servizi cloud di Microsoft Azure per collegare in modo ancora più efficiente e affidabile i data center distribuiti in server e cluster ad alte prestazioni e ad alta disponibilità. Il grande vantaggio di Azure è la fornitura di un'infrastruttura ibrida omogenea, comprese le funzioni di sicurezza e la gestione.

Panoramica di altre applicazioni e componenti server Microsoft utilizzabili con Windows Server 2016 Datacenter

La seguente panoramica offre una selezione di applicazioni e componenti server disponibili con Windows Server 2016 Datacenter Edition; questi possono essere installati con Server Manager o PowerShell.

Applicazioni, tra cui:

  • Microsoft SQL Server: Versione 2016, 2014 - 2012
  • Microsoft System Center: Virtual Machine Manager 2016, Data Protection Manager 2016, Operations Manager 2016
  • Gestore della configurazione (1606)
  • SharePoint Server 2016
  • Exchange Server 2016
  • Progetto Server 2016
  • Host Integration Server 2016
  • Visual Studio Team Foundation Server 2017
  • Skype for Business Server 2015 e
  • BizTalk Server 2016

Selezione dei componenti supportati:

  • .NET Framework 4.6 e 3.5
  • PowerShell
  • Crittografia dell'unità BitLocker e sblocco della rete
  • BranchCache
  • Servizio di trasferimento intelligente di sfondo (BITS)
  • Client per NFS (Network File System)
  • Cluster in failover
  • Gestione dei criteri di gruppo

Requisiti minimi software e hardware per l'installazione e il funzionamento di Windows Server 2016 Datacenter Edition

Per garantire il corretto funzionamento di Windows Server 2016 Datacenter Edition, l'hardware utilizzato deve soddisfare i requisiti minimi elencati di seguito. Ulteriori requisiti dipendono dalla configurazione del sistema o da altre applicazioni installate.

  • Spazio su disco rigido: 32 GB
  • Memoria di lavoro (RAM): 512 MB
  • Installazione con display da tavolo: 2 GB
  • Partizione di sistema: 32 GB
  • Processore: 64 bit
  • Velocità del processore: 1,4 GHz
  • Scheda grafica: 1.024 x 768 pixel, Super VGA
  • Scheda di rete: 1 adattatore Ethernet con velocità minima nella gamma dei gigabit 1x

Licenze server con un pacchetto Windows Server 2016 Datacenter 16-Core

Quando si concede in licenza un server con il software usato di Windows Server 2016 Datacenter Edition, è necessario attenersi alle consuete norme di licenza Microsoft. Per ogni licenza di base di un server è necessario almeno un pacchetto da 16 core e devono essere rispettate le linee guida elencate di seguito.

Disposizioni della Guida alle licenze Microsoft per la concessione di licenze di Windows Server 2016

Con il rilascio della versione di Windows Server 2016, Microsoft ha anche aggiornato il modello di licenza da zero. Ora il numero di core dell'hardware fisico utilizzato costituisce la base per il calcolo del numero di licenze per un server con la Datacenter Edition. Si applicano le seguenti disposizioni:

  • Una licenza per un singolo server copre 2 core di processore fisico.
  • Viene sempre applicato un numero minimo di 8 core per processore, anche se l'hardware esistente ha meno di 8 core.
  • Il numero minimo di processori per server fisico è 2.
  • Di conseguenza, c'è sempre un numero minimo di 16 core, che vengono concessi in licenza con un corrispondente pacchetto a 16 core.
  • Se un server ha più di 16 core, questi possono essere concessi in licenza aggiuntiva con pacchetti a 2 core.
  • Inoltre, è necessario che ogni client - indipendentemente dal fatto che sia un utente o un dispositivo finale - sia dotato di una licenza di accesso client (CAL) valida per l'accesso al Datacenter di Windows Server 2016. Le CAL utente e dispositivo per Windows Server 2016 sono disponibili anche presso Wiresoft come software usato.

Inoltre, la versione 2016 di Windows Server include un diritto di downgrade per l'utilizzo delle corrispondenti versioni precedenti di Windows Server.

Diritti di utilizzo di Windows Server 2016 Datacenter in un ambiente di sistema operativo virtuale

Nella Datacenter Edition di Windows Server 2016 è possibile gestire 1 istanza in esecuzione in un ambiente di sistema operativo fisico, mentre in un ambiente di sistema operativo virtuale il numero di istanze è illimitato.

A condizione che tutti i core fisici di un server siano stati concessi in licenza, la Datacenter Edition di Windows Server 2016 include diritti di virtualizzazione illimitati: di conseguenza, sul server concesso in licenza possono essere eseguiti un numero qualsiasi di ambienti di sistema operativo e un numero qualsiasi di container Hyper-V.

Domande frequenti sul software utilizzato da Wiresoft Microsoft Windows Server 2016 Datacenter Edition come

In generale, a differenza dell'hardware, il software non si usura e con il software usato di Wiresoft potete essere certi che offre le stesse funzionalità e gli stessi diritti di una nuova licenza server. Pertanto, i core del server possono essere concessi in licenza con un pacchetto usato da 16 core di Windows Server 2016 Datacenter allo stesso modo di uno nuovo. Le risposte a tutte le altre domande più comuni sulle caratteristiche e sui diritti d'uso delle licenze Windows Server usate sono disponibili qui:

Ci sono problemi legali con la vendita o l'acquisto e l'utilizzo di un software usato Microsoft come Windows Server 2016 16-Core Package?

Presso Wiresoft, il cliente può essere certo che l'acquisto di Windows Server 2016 Datacenter 16-Core Package e il suo utilizzo ufficiale non violino alcuna legge in vigore. L'attuale giurisprudenza consente sia il commercio di software usato Microsoft sia il suo utilizzo se proviene dal parco licenze di un'azienda, come nel caso di Wiresoft Used Software. Anche diverse sentenze dei tribunali hanno confermato chiaramente questo fatto più volte.

Da dove proviene il software usato per il pacchetto Windows Server 2016 Datacenter 16-Core di Wiresoft?

I pacchetti 16-Core per Windows Server 2016 Datacenter offerti da Wiresoft provengono, come già spiegato in precedenza, da varie aziende che hanno solitamente acquistato il software e per lo più lo hanno effettivamente utilizzato, per poi venderlo a Wiresoft. I motivi più frequenti per la vendita sono il passaggio a una versione software più recente o l'utilizzo di hardware server con meno core, con conseguente disponibilità di licenze server in eccesso. i pacchetti a 16 core sono sempre offerti come software usati nel Wiresoft Shop, anche se inutilizzati e possono essere utilizzati come una nuova licenza.

Esiste una sicurezza per gli acquirenti con il software usato di Windows Server 2016 Datacenter?

Il pacchetto Windows Server 2016 Datacenter 16-Core o qualsiasi altro software usato di Wiresoft offre al cliente la consueta sicurezza di acquisto, da un lato attraverso il download immediato del pacchetto software dopo il completamento del processo di pagamento e dall'altro attraverso l'attivazione immediata della licenza con la chiave di licenza valida, proprio come con un nuovo software.

Il software usato di Wiresoft ha un altro vantaggio?

Sì, e ce ne sono diversi: Innanzitutto, i clienti Wiresoft beneficiano di un prezzo più basso per l'acquisto di software usato; ciò consente alle aziende o alle organizzazioni di integrare il proprio inventario di software in modo più economico o di aggiornarlo alla versione più recente rispetto al software nuovo. D'altra parte, i programmi server Microsoft più vecchi non sono quasi o non sono più offerti come nuovi, il che diventa un problema con le licenze supplementari se si vuole evitare l'aggiornamento. Il software usato di Wiresoft può quindi contribuire a ridurre i costi di gestione, poiché offre anche una sicurezza di audit grazie alla registrazione completa di tutti gli acquirenti!

Nel Wiresoft Software Shop non troverete quindi solo il pacchetto 16-core di Windows Server 2016 Datacenter Edition, ma anche il pacchetto 16-core per altre edizioni e versioni più recenti di Windows Server, nonché pacchetti 2-core per la licenza di base del vostro Windows Server. Se volete utilizzare le più recenti tecnologie Microsoft per la virtualizzazione, potete optare per la versione superiore Windows Server 2019 Datacenter Edition, disponibile anche di seconda mano da Wiresoft. Nel nostro portafoglio di software usati troverete anche le licenze di accesso client (CAL) assolutamente necessarie, oltre a molti altri programmi Microsoft, con tutti i vantaggi Wiresoft menzionati. In caso di domande sulla corretta concessione di licenze di Windows Server 2016 Datacenter con pacchetti da 16 core, è sufficiente utilizzare la nostra consulenza competente nella chat o via e-mail o telefono.

Leggere, scrivere e discutere recensioni...altro
Valutazione cliente per "MICROSOFT WINDOWS SERVER 2016 DATACENTER 2-CORE"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ho preso nota della privacy policy.

Ultima vista